Mattarella e i no vax, la legge di bilancio e il lockdown in Austria

Mattarella e i no vax, la legge di bilancio e il lockdown in Austria

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali commentate in rassegna stampa da Davide Giacalone.In apertura la questione delle spiagge, delle concessioni balneari, dopo la pronuncia in merito del Consiglio di Stato. A seguire la stretta sulle manifestazioni no vax e no pass, poi il bonus terme con la piattaforma di Invitalia in tilt e la richiesta di aumentare i fondi, quindi il passaggio dell'Inpgi (la cassa di previdenza dei giornalisti) all'Inps. A seguire la testimonianza dei fondatori di BionTech e del farmaco Pfizer. In chiusura la sentenza della Corte di Cassazione sugli infortuni durante la pausa caffè.Torna l'appuntamento con Post in Fabbrica. Ospite questa mattina Arianna Squizzato, Direttrice delle Risorse Umane di Schindler, azienda che si occupa di progettazione, installazione, manutenzione e modernizzazione di ascensori, scale e tappeti mobili. Presente in tutte le regioni cerca 50 persone da assumere subito. Possibilità, inoltre, di formazione per neolaureati e neodiplomati che sono interressati a trovare occupazione nel settore. Don Antonio Mazzi, fondatore della comunità Exodus, regala ogni giorno un pensiero, un suggerimento, una frase agli ascoltatori di RTL 102.5Stretta dell'Austria sui non vaccinati e subito si registra una forte crescita delle prime dosi.  Il lockdown per i non immunizzati, deciso dal governo, per contrastare la diffusione dei contagi, sta funzionando. Questa mattina, ospite del programma "Non Stop News", la giornalista Mila Cataldo, in collegamento da Vienna, ha raccontato, nel dettaglio, cosa sta accadendo nel Paese alle prese con la pandemia.Non tornerà in Consiglio dei ministri la nuova Legge di Bilancio. Tutte le novità contenute nel testo manovra, che ora approderà in Parlamento,  sono state illustrate questa mattina da un noto giornalista, il vicedirettore del Sole24Ore, Alberto Orioli, ospite del programma "Non Stop News".  Tra gli argomenti i requisiti per Opzione donna e Reddito di cittadinanza, oggetto di un braccio di ferro nella maggioranza. A Milano, in questi giorni, è successo qualcosa di meraviglioso, soprattutto in vista dei regali di Natale. In via Orefici, accanto a Piazza Cordusio, ha aperto il primo negozio di Fao Schwarz, il negozio di giocattoli di New York. Ne ha parlato questa mattina, ospite del programma "Non Stop News", Roberto Bellone, Toys Director di Prénatal Retail Group, illustrando alcune novità destinate ai bambini del capoluogo lombardo. All’interno di Non Stop News, con Giusi Legrenzi, Enrico Galletti e Massimo Lo Nigro.