Il calcio, i motori e la COP26

Il calcio, i motori e la COP26

Nuova puntata di Non Stop News, su RTL 102.5. Il focus sull'attualità, come di consueto, all'interno della rassegna stampa insieme a Davide Giacalone. L'apertura della rassegna stampa è dedicata alla campagna vaccinale unitamente alle somministrazioni delle terze dosi, mentre in Bulgaria sale la sfiducia: "Sono sette milioni di abitanti, per cui sarebbe anche abbastanza semplice intervenire. L'Italia si trova ancora in una delle migliori condizioni europee, ma non è il frutto del destino bensì di scelte". Parlando di quanto sta accadendo a Londra, "Johnson ha anticipato le terze dosi, proprio in quel Paese che tra i primi aveva riaperto".Nuovo weekend di motori, da seguire su RTL 102.5. La Formula 1 corre il Gran premio del Messico. Nella serata di ieri, alle 21:00 ora italiana, si sono disputate le qualifiche, in vista della gara prevista per questa sera. Tutti gli aggiornamenti dalla pista, come di consueto, con Carlo Vanzini di Sky Sport F1. "Fino alle libere abbiamo visto un netto vantaggio delle Red Bull" racconta Vanzini, per cui c'è stato un vero ribaltamento. In qualifica, con una pista un po' meno scivolosa, si è accesa la Mercedes, che pure nelle prove era stata in difficoltà".La Serie A torna in campo per la dodicesima giornata di campionato. Dopo l'anticipo del venerdì tra Empoli e Genoa e quelli di ieri tra Spezia e Torino, Juventus e Fiorentina e Cagliari e Atalanta, si giocheranno oggi tutte le altre partite. Il bilancio di questa giornata insieme a Riccardo Mancini, telecronista di Dazn. "Un Napoli che forse mai come quest'anno ha continuità nei risultati, cosa che magari è mancata negli scorsi anni. Quest'anno può essere la protagonista numero uno, pur avendo davanti una partita difficile contro il Verona".L'ultimo libro di Paolo Cognetti "La felicità del lupo", edito da Einaudi, racconta “di persone che cercano di essere felici e pensano che la montagna sia il luogo di questa felicità“. A breve uscirà anche il film, con Filippo Tini e Alessandro Borghi, tratto dal suo "Otto Montagne", che vinse il Premio Strega. Inoltre, sta per essere inaugurato il rifugio alpino per aspiranti scrittori in val d’Ayas. Di questo e altro abbiamo parlato insieme all'autore del romano, Paolo Cognetti. "Ci sono incontri tra uomini e donne, e c'è anche dell'amore, che per i miei libri è anche una novità. Una parola importante in questo libro è 'rifugio', proprio perché tante persone chiedono e danno rifugio".A Glasgow prosegue la COP26. Dopo la prima settimana i lavori si fermano per un giorno per poi riprendere da domani per la seconda parte di sessioni in cui discutere e unire le forze per contrastare in maniera efficace i cambiamenti climatici. Di questo e altro abbiamo parlato insieme ad Alessandro Allocca, giornalista inviato alla COP26.  "Difficile dire quanto si riuscirà a raggiungere, certo è che bisognerà arrivare a una quadra entro venerdì prossimo". Un accordo, racconta Allocca, "si è effettivamente raggiunto sulla deforestazione, attendiamo ora le prossime linee guida".Non Stop News è con Barbara Sala, Luigi Santarelli e Stefania Iodice