Halloween, la Cop26 e la seconda giornata del G20

Halloween, la Cop26 e la seconda giornata del G20

Nuova puntata di Non Stop News, su RTL 102.5. Il focus sull'attualità all'interno della consueta rassegna stampa con il nostro Davide Giacalone. In apertura questa mattina il bilancio della prima giornata del G20, con anche le relative manifestazioni, unitesi a quelle anti Green pass. "Fin qui il G20 è positivo, rilancia il multilateralismo dopo una stagione in cui tanti leader pensavano ai propri confini e ai propri dazi. Una visione multilaterale ha fatto guadagnare da subito anche all'Italia la caduta di alcuni dazi". Sul fronte vaccini e sulla loro validità per i pass internazionali, Giacalone continua: "Non è questione politica, ma di efficacia". E ancora, sul tema Energia: "Tutti insistono sulla Cina grande inquinatore. È vero come paese. Come inquinamento pro capite i primi siamo noi".Oggi si apre a Glasgow, in Scozia, la Cop26 sul cambiamento climatico. Il successo della Conferenza è legato a doppio filo all'intesa sul clima che il premier Mario Draghi spera di incassare al G20 di Roma che si chiude oggi. Ne abbiamo parlato, in diretta, con il Dott. in Scienze ambientali Paolo Faiola, specializzato in ecologia dei cambiamenti climatici, a Glasgow capo delegazione italiana per la SISC, la Società Italiana scienze per il clima. "L'obiettivo è non avere un aumento della temperatura media del pianeta di un grado e mezzo, le conseguenze sarebbero pesanti per tutto il pianeta". E ancora, sulla Cop26 in partenza, "non sarà fisicamente presente al vertice ma prenderà parte ai lavori, i giovani devono essere protagonisti del dibattito climatico".Più tardi, il ritorno del Lucca Comics dopo due anni. Il festival del fumetto e della cultura pop, da venerdì scorso e fino a domani, prevede molti ospiti ed eventi speciali. Quest'anno sarà presente anche la Guardia Costiera che presenta un calendario speciale realizzato in collaborazione con alcuni street artist. Ne abbiamo parlato insieme al comandante Cosimo Nicastro. "È la prima volta che si porta avanti un'iniziativa particolare con la collaborazione di tante realtà" racconta Nicastro. "Artisti e Guardia costiera uniti per raccogliere fondi destinati poi ai lavori dell'Unicef".E ancora, dolcetto o scherzetto? Il momento di rispondere alla fatidica domanda è quasi giunto. Stasera, dopo un anno di stop a causa della pandemia, bambini in maschera torneranno a suonare i campanelli. La festa molto sentita negli stati Uniti ha preso piede anche in Italia, ma non mancano le critiche. Sulle origini abbiamo interrogato il dott. Roberto Roveda, storico e giornalista di Focus Storia. "In Italia è sempre esistita la cultura di ricordare i defunti. La figura del dono, a volte di un dolce o di cibo, si lega a preghiere che i passanti rivolgevano a chi donava loro cibo a favore dei defunti".Con Alessia Gazzola abbiamo parlato del suo nuovo libro. "La ragazza del collegio" è appena arrivato in libreria ed è una nuova storia de "L'allieva" dieci anni dopo la pubblicazione del primo volume. Dalla sua penna è uscita l'aspirante medico legale Alice Allevi, entrata nel cuore degli italiani anche  grazie alla serie tv. Sulla trama del nuovo romanzo abbiamo interrogato la scrittrice messinese. "La mia esperienza lavorativa mi ha sicuramente aiutato. Il rapporto con la morte è ciò che passa anche nelle storie di Alice e Costanza”, protagoniste dei libri di Gazzola.In chiusura, gli aggiornamenti dalla seconda giornata di lavori del G20 di Roma. I grandi del mondo tornano a riunirsi, in attesa della conferenza stampa conclusiva del premier Draghi. Di questo e altro abbiamo parlato insieme al cronista parlamentare di RTL 102.5 Alberto Ciapparoni: "I leader cercano una sintesi, anche se questa è ancora lontana sul clima". E ancora, "L'assenza di persona di Russia e Cina è sicuramente un segnale".Non Stop News è con Barbara Sala, Luigi Santarelli e Stefania Iodice