MOBRICI

MOBRICI

CANTAUTORE

“È una canzone semplice nata da una giornata semplice, come tante altre – dice Mobrici di Cantautore - Canto di me e di quanto possa essere, a volte, noiosa e banale la vita di uno che nella vita scrive canzoni. È una condizione spesso di solitudine condita da una sensazione di emarginazione. ‘Che ne sai di una vita passata a pensare al passato?’ È questo che chiedo a chi ascolta. Stare spesso da solo con la tua musica ti porta a pensare tanto e inevitabilmente a pensare a quello che ormai è andato, alle occasioni perse e a quelle vinte.”

CANTAUTORE