Gazzelle

Destri

Il brano, anticipato da una campagna di lancio composta da striscioni con scritto "Non è colpa mia" distribuiti nelle grandi città italiane, racconta il dolore di una separazione senza scelta. "Ho scritto questo brano il 18 maggio, nel primo giorno di post-quarantena. Sono arrivato in studio e ho incominciato a suonare. Ho scritto di getto, come in un flusso di coscienza". Una storia d'amore finita male, un rapporto irrecuperabile e una melodia malinconica sono la struttura principale di "Destri", una tematica che molto spesso ritroviamo nella musica di Gazzelle

Destri