Le proteste in Libia e le politiche per il lavoro

Le proteste in Libia e le politiche per il lavoro

L'apertura della rassegna stampa di questa mattina è dedicata alle proteste in Libia: "La Libia non ha smesso d’essere nel caos. E riesplode. Sulla guerra civile soffiano quanti vogliono Mediterraneo instabile. Serve conferenza internazionale". E ancora, tornando a parlare di politiche per il lavoro, Giacalone continua: "Esiste un limite alle discussioni inutili: centri impiego e navigator sono fallimenti. Sprechi. Serve banca dati unica e operante on line, per raccogliere anche informazioni private".