La crisi ucraina e lo spettro della guerra

La crisi ucraina e lo spettro della guerra

La rassegna stampa di oggi si apre con la crisi ucraina. "Dopo il tentativo di genocidio messo in atto dalla Serbia per cui la Nato e anche noi italiani intervenimmo, è la prima volta che si torna a parlare di guerra come una prospettiva reale, sebbene da evitare. I russi, che sono un nano economico, sono un gigante militare. Le due cose sono tenute assieme da un nazionalismo imperiale che ha fatto ammassare truppe al confine per dimostrare forza".All'interno di Non Stop News condotto da Barbara Sala, Stefania Iodice e Luigi Santarelli