L’Italia con troppi vecchi e poveri, e l’età della pubblica amministrazione

L’Italia con troppi vecchi e poveri, e l’età della pubblica amministrazione

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali commentate in rassegna stampa da Davide Giacalone.La rassegna stampa di questa mattina si apre con i nuovi dati Istat su giovani e povertà: "Ci si ostina a considerare la denatalità un frutto della povertà, laddove s’accompagna alla ricchezza. Si vuole essere liberi, ma anche considerarsi oggetti e non soggetti. Vittime e non responsabili". E ancora, sulla sentenza relativa a un caso di stupro che sta facendo discutere a Torino, Giacalone continua: "Se ogni sentenza di condanna per stupro è giusta e ogni assoluzione (quindi niente stupro) ingiusta, si torni al santo tribunale ecclesiastico. Avvertiamo che in quel luogo il demone tentatore è misogino". L’opinione di Davide Giacalone del 9 luglio 2022, all’interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli.