Il sì a Mario draghi spacca il M5S e l’UE dà 60 giorni per il Recovery fund

Il sì a Mario draghi spacca il M5S e l’UE dà 60 giorni per il Recovery fund

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali commentate in rassegna stampa da Davide Giacalone. La votazione degli iscritti del Movimento Cinque Stelle per un eventuale appoggio al governo a guida Mario Draghi: "Il voto su Rousseau non rende Draghi più forte, poiché la maggioranza parlamentare c'è, ma più libero". Commenta così il nostro Davide Giacalone, che prosegue: "Il nome Draghi fa scendere lo spread, ma il rendimento dei nostri titoli non cambia sulla fiducia" .L’opinione di Davide Giacalone del 12 febbraio 2021, all’interno di Non Stop News, con  Barbara Sala e Luigi Santarelli