Davide Giacalone: il sistema accusatorio italiano fa perdere tempo

Davide Giacalone: il sistema accusatorio italiano fa perdere tempo

In apertura sui quotidiani in edicola questa mattina il nuovo episodio del caso Gregoretti che vede coinvolto il leader della Lega Matteo Salvini, con la procura di Catania che chiede il non luogo a procedere: "Era chiaro a tutti che quella fosse la linea del governo. L'Italia però ha un sistema giudiziario folle; l'accusa porta in giudizio ma un giudice può portare avanti il processo. Ma se il giudice pensa che l'accusa abbia nascosto prove" spiega Giacalone, "è l'accusa che deve andare a giudizio". Più avanti, le parole del presidente di Confindustria Bonomi sui ritardi italiani: "L'Italia non riesce a recuperare i ritardi pre-Covid; dalla scuola alla burocrazia alla giustizia, si può fare qualcosa".