Il conflitto in Ucraina e l'impennata dei prezzi

Il conflitto in Ucraina e l'impennata dei prezzi

Si è rivelato inutile l'ennesimo colloquio tra il presidente francese Emmanuel Macron e Vladimir Putin. Di fronte alla richiesta di una tregua immediata e di una soluzione diplomatica del conflitto - dice Macron - Putin non ha dato alcun segnale di voler sospendere la guerra. Intanto l'esercito russo continua ad attaccare le aree dell'Ucraina in cui si cerca di evacuare i civili. A Occidente crescono le proteste per l'aumento dei prezzi, dalla benzina ai generi alimentari. Ne abbiamo parlato all'Indignato Speciale, su RTL 102.5, con Davide Giacalone, Andrea Pamparana, Enrico Galletti, Barbara Sala e Luigi Santarelli.