L'amore per Dio e l'amore per il prossimo come entità imprescindibili

L'amore per Dio e l'amore per il prossimo come entità imprescindibili

Si avvicino a Gesù uno degli scribi chiedendogli quale fosse il primo dei comandamenti. Ora Gesù deve sostenere per la terza volta una sorta di interrogatorio da parte di uno scriba, che bene sapeva ciò che Gesù faceva e che poneva la domanda per concentrarsi sul riposo del sabato. Gesù però intende che il significato profondo della domanda è quello di capire quale sia il primo comandamento da cui dipendono tutti gli altri. Amerai il signore tuo Dio con tutta la tua forza e amerai il tuo prossimo come te stesso. La persona si realizza come amore, e l'amore verso Dio non ha alternativa rispetto a quello per l'uomo. Questo il cuore del pensiero della domenica di Don Dario Viganò, vice Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze e della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.All'interno di Non Stop News, con Barbara Sala, Luigi Santarelli e Stefania Iodice