Il volto duro dell'obbedienza

Il volto duro dell'obbedienza

Nel vangelo di Luca i confusi sono i superbi. Avere un volto duro quindi non è testardaggine ma obbedienza. Da quando Gesù ha chiesto ai discepoli chi la gente crede che sia è cosciente che questi hanno un'immagine distorta di lui. Questo il cuore del pensiero della domenica di Don Dario Viganò, vice Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze e della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.All'interno di Non Stop News, con Barbara Sala, Luigi Santarelli ed Enrico Galletti