Non Stop News

Non Stop News: le polemiche sulle restrizioni di Pasqua e federalberghi e la crisi di settore

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali commentate in rassegna stampa da Davide Giacalone. Sui quotidiani in edicola questa mattina i dati Istat sulla ricchezza della popolazione italiana. "Gli italiani non possono dirsi più poveri, forse meno ricchi. Non c'è dubbio che la stagione della pandemia abbia bloccato il mondo diminuendo la produzione e aumentando i debiti. Questi stessi debiti sono illusori: prendere soldi in prestito - spiega il nostro Davide Giacalone - per spendere di più aumenta i consumi, ma non la ricchezza". Sul fronte della politica interna, il Movimento Cinque Stelle va verso una rifondazione: "Bisogna avvisare gli elettori quando si cambia. C'è responsabilità anche in chi non osserva". Si parla di neonati e bambini. Oggi, nello spazio con la dottoressa Auriemma, ex Primario del Reparto di Neonatologia-Terapia Intensiva, dell'ospedale Bolognini di Seriate, abbiamo dato informazioni utili sulla vaccinazione di neonati e adolescenti e le abbiamo chiesto quali siano le domande più frequenti rivolte ai pediatri e ai medici sul tema. "Per i più piccoli e gli adolescenti è necessario continuare con le sperimentazioni. Non è detto che non si possano usare gli stessi sieri, ma le reazioni immunitarie sono diverse". Secondo appuntamento stagionale con il motomondiale: a una settimana di distanza, si torna sul circuito di Losail, questa volta per il Gran Premio di Doha. Questa sera a partire dalle 19.00 - ora italiana - andranno in scena le qualifiche, domani la gara. Abbiamo parlato delle prospettive delle prove di questa sera con Max Biaggi, che come da tradizione segue per noi tutto il motomondiale insieme al suo Max Racing Team. "Le condizioni sono le stesse con cui si è gareggiato la settimana scorsa, fa caldo. Le prove saranno decisive". In merito alla prestazione del Max Racing Team, "abbiamo subito una penalizzazione e partiremo dalla pit lane. Discutibile, ma la gara comunque non è impossibile". Colombe e uova di cioccolato, secondo la tradizione, sono questi i dolci più consumati dagli italiani nei giorni delle festività Pasquali. Perché non provare a farli anche a casa? Per questo motivo abbiamo intervistato, in diretta, in trasmissione, il giovane pastry chef lombardo Nicolo' Moschella. Da lui abbiamo avuto consigli utili e ricette semplici per realizzare i dolci apprezzati in questo periodo. "La colomba rimane sempre il più classico dei dolci di Pasqua, con le relative varianti. Ricordiamo però che la colomba prevede sempre i canditi; se sono buoni, il sapore d'arancia è inconfondibile". Per le uova di Pasqua, "lavorare il cioccolato non è semplice" spiega Nicolò Moschella. "Meglio avere attrezzature adatte". Siamo alla vigilia di Pasqua. Non poche polemiche sono state registrate, negli ultimi giorni, sulle restrizioni che gli italiani stanno vivendo in questo weekend. Le discussioni maggiori riguardano i viaggi all'estero, ancora consentiti, e gli spostamenti tra regioni, ancora vietati. In settimana Federalberghi ha sottolineato la difficoltà degli esercenti che, per la seconda Pasqua di fila, non potranno aprire. "Bisogna tenere conto che il nostro settore rischia di vedere un 2021 peggiore del 2020. Abbiamo perso interamente gennaio e febbraio, dopo l'annullamento delle vacanze di Natale. Per l'estate speriamo di fare un po' meglio rispetto allo scorso anno, abbiamo una gran voglia di tornare a vivere e a muoverci". Sono tanti i temi che abbiamo toccato, questa mattina, in trasmissione, nell'intervista all'opinionista del quotidiano "La Verità", che è stato, tra le altre cose, anche deputato di Forza Italia e portavoce del Popolo delle Libertà. In primo piano la situazione politica attuale, con il nuovo governo del premier Draghi, e l'emergenza Covid in Italia, con le difficoltà e le lentezze legate alle vaccinazioni. All’interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli

Non Stop News: le polemiche sulle restrizioni di Pasqua e federalberghi e la crisi di settore