Non Stop News

Non Stop News: la nuova bozza del Pnrr, il naufragio in Libia e le riaperture da lunedì prossimo

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali commentate in rassegna stampa da Davide Giacalone. In apertura sui principali quotidiani nazionali in edicola questa mattina la nuova bozza del Pnrr, il piano nazionale di ripresa e resilienza, presentato in consiglio dei ministri. "Stiamo prendendo degli impegni che dovranno essere mantenuti almeno fino al 2026. Si tratta di una questione di serietà, chi approva il piano non potrà cambiare posizione in vista delle elezioni". Sul naufragio a largo delle coste libiche in cui più di cento persone hanno perso la vita, Giacalone prosegue: "Basta darsi le colpe, è uno spettacolo indegno. Buonisti e cattivisti si accusano a vicenda, ma sono soci". E ancora, "l'Unione europea non ha una delega sull'immigrazione, ma sarebbe giusto che l'avesse". Dopo la celebrazione della giornata della Terra, sotto i riflettori l'iniziativa Do Eat Better che rappresenta una svolta per il sistema agroalimentare. Ne ha parlato questa mattina, in Non Stop News, Il responsabile consumi sostenibili e risorse naturali di WWF Italia, Eva Alessi. E' stata l'occasione per ribadire con forza che Il nostro futuro e quello del Pianeta dipendono dalle scelte che facciamo a tavola. "Iniziamo dalla prossima spesa; prediligiamo un'alimentazione a base di verdure con meno proteine animali. Scegliamo produzioni locali e facciamo attenzione allo spreco. Compriamo solo il necessario". Oggi in Non Stop News abbiamo parato dell'esordio in libreria della giornalista del Corriere della Sera, Corinna de Cesare, che ci ha parlato del suo romanzo, «Ciao per sempre» (edito da Salani), in cui affronta il tema della resa dei conti con il passato. La giornalista durante la diretta ci ha raccontato come è nato questo libro, quali argomenti affronta e ci ha parlato anche di thePeriod, una newsletter tutta al femminile. "Margherita è un personaggio irrequieto. Come tanti, dopo aver lasciato la sua terra, tornerà per fare i conti con il passato e con la sua famiglia". Un libro, quello di Corinna De Cesare, in cui si ride e si piange, anche nello stesso momento. Parola di Massimo Gramellini. Il testo del PNRR, il piano nazionale di ripresa e resilienza, arriva in Consiglio dei ministri. Potrebbe essere questo il momento tanto atteso per raggiungere finalmente una quadra sul Recovery fund. Ne abbiamo parlato questa mattina in Non Stop News con il professor Carlo Maria Pinardi, docente di finanza all'università Bocconi di Milano e presidente di Analysis s.p.a. Tra gli altri temi discussi in diretta anche i quaranta miliardi di euro del nuovo scostamento di bilancio. "Il governo Draghi ha dovuto recuperare i ritardi accumulati in passato. In pochi giorni" spiega Pinardi, "si farà ciò che altri Paesi hanno fatto nell'arco di mesi". Punto di partenza per gli investimenti sono le riforme: "Concorrenza. fisco, giustizia e pubblica amministrazione. Proprio in quest'ultima è necessario che la competenza torni ad essere il primo parametro di selezione". Da lunedì molte regioni italiane passeranno in zona gialla e si tornerà a una vita quasi normale. I ristoranti e i bar torneranno a lavorare. Ok anche a spettacoli all'aperto. Ma gli esperti ammoniscono: non è un liberi tutti, la soglia di attenzione deve restare alta. Intanto, accelera la campagna vaccinale. Ne ha parlato questa mattina, in Non Stop News, Silvia Bencivelli, giornalista scientifica, laureata in medicina. "Oltre alla cautela serve buonsenso. Non stiamo riaprendo perché il Covid-19 è scomparso, ma perché non ce la facciamo più a rimanere chiusi". Secondo Bencivelli forse si poteva aspettare ancora un po' a riaprire, ma la campagna vaccinale prosegue e "ci sono buoni esempi da altri Paesi come la Gran Bretagna che ci fanno vedere il traguardo meno lontano". All’interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli

Non Stop News: la nuova bozza del Pnrr, il naufragio in Libia e le riaperture da lunedì prossimo