Non Stop News

Non Stop News: il rilancio dell’export, il caso Vannini e il disegno di legge Zan

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali commentate in rassegna stampa da Davide Giacalone. In apertura i dati sul commercio mondiale che ipotizzano un + 7,6%. Gli esteri con un focus sulla Spagna. Gli strascichi delle polemiche sulla Rai dopo il discorso di Fedez al concertone del Primo Maggio. Quindi il dibattito sul leader di Italia Viva Matteo Renzi. Le prospettive del turismo con il pass vaccinale e la "lezione" del Giornale ai no-vax, con gli esempi della campagna vaccinale di successo in Gran Bretagna e Israele. Confermate in Cassazione le condanne a 14 anni per il padre Antonio Ciontoli ed a 9 anni e 4 mesi per la moglie ed i figli per la morte di Marco Vannini. giustizia è fatta, hanno commentato i genitori del ventenne ucciso nel 2015. Ne abbiamo parlato in non stop news con il giornalista Carmelo Abbate La campagna vaccinale raggiunge il target del mezzo milione di dosi al giorno e punta già in alto. Intanto, l'estate si avvicina e gli italiani si interrogano sulle restrizioni che saranno in campo nei prossimi mesi durante le vacanze, anch'esse fortemente influenzate dal prosieguo della campagna di immunizzazione. Il tutto mentre il nostro Paese attende il giudizio della Commissione europea sul piano nazionale di ripresa e resilienza consegnato nelle mani della presidente Ursula Von Der Leyen. Di questo e di tutti i temi della più stretta attualità abbiamo parlato insieme al neo direttore di Fanpage Francesco Cancellato. Da quasi quarant'anni l'azalea della ricerca della fondazione AIRC è l'alleata della salute di tutte le donne. La prossima domenica, in occasione della festa della mamma, i volontari dell'AIRC saranno nelle piazze italiane con le loro azalee, con le quali sarà possibile contribuire al prezioso lavoro della fondazione. Il tutto in uno scenario diverso dal solito e compatibilmente con le indicazioni delle autorità volte a limitare il contagio da Covid-19. Tra i sostenitori della campagna anche il noto conduttore Carlo Conti, ospite questa mattina di RTL 102.5. L'Italia affronta da settimane una polemica incalzante relativa all'approvazione del cosiddetto "Decreto legge Zan", un disegno di legge recante "misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull'orientamento sessuale, sull'identità di genere e sulla disabilità. Dopo la sua prima approvazione alla Camera dei deputati e la calendarizzazione al Senato della Repubblica il testo è tornato al centro delle polemiche dopo le forti parole di Fedez sul palco del concerto del primo maggio. Di questo abbiamo parlato insieme al primo firmatario del disegno di legge, l'onorevole del Partito democratico Alessandro Zan. All’interno di Non Stop News, con Giusi Legrenzi e Enrico Galletti

Non Stop News: il rilancio dell’export, il caso Vannini e il disegno di legge Zan