Non Stop News

Il ricovero di Silvio Berlusconi e il gran premio di Monza

Davide Giacalone: i verbali del Comitato tecnico scientifico e i test sierologici per i docenti Nuova rassegna stampa questa mattina in Non Stop News insieme a Davide Giacalone. In apertura le parole del governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, secondo cui "l'Italia è arretrata agli anni ottanta". Si parla ancora dei verbali del Comitato tecnico scientifico, dopo la pubblicazione dei primi documenti di qualche settimana fa: "Sarebbe stato molto più utile rendere pubbliche tutte le decisioni e i verbali che hanno portato ai primi provvedimenti del governo" commenta Giacalone, quando è ancora forte la polemica secondo cui "il governo decise di tenere segreto il piano". Manca sempre meno, intanto, alla ripartenza della scuola. Previsti test sierologici per docenti e personale scolastico, ma non tutti riusciranno a effettuarli prima del rientro in aula: "I test da fare sono troppi- continua Giacalone -, il vero problema è che questo tipo di accertamenti andrebbero ripetuti nel tempo per monitorare l'andamento del contagio". ​ Paolo Pacchioni: 1-1 tra Italia e Bosnia, non si può vincere sempre Esordio per la nazionale italiana di calcio ieri in Nations League contro la Bosnia. La squadra del commissario tecnico Roberto Mancini recupera il vantaggio degli avversari ma rischia la beffa della rimonta nel finale. "Non si può vincere sempre" commenta Paolo Pacchioni, caporedattore di RTL 102.5. "Bene comunque la nazionale". Una nazionale che non si fermerà, continuando a giocare in vista dei prossimi appuntamenti. Intanto, in Spagna, l'annuncio che in pochi, ultimamente, si sarebbero aspettati. Leo Messi resta al Barcellona. "Si era creato un contenzioso non da poco tra Messi e la società. Se il giocatore fosse effettivamente andato via sarebbe stato costretto a pagare una penale ingente al club". Nelle parole del goleador la volontà di "non voler litigare con la società". Andrea Bonini (SKYTG24): le condizioni di Silvio Berlusconi al San Raffaele di Milano Dalla giornata di ieri l'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano. Negli scorsi giorni l'ufficio stampa di Forza Italia aveva fatto sapere che il suo leader era risultato positivo ad un tampone per Coronavirus. Berlusconi aveva partecipato, proprio nelle ore precedenti al ricovero, ad una conferenza organizzata dal suo partito in collegamento telefonico, dichiarando di stare bene e di non avere più la febbre. "Berlusconi è ricoverato in una parte dedicata dell'ospedale, la stessa in cui è stato nelle precedenti occasioni in cui ha avuto bisogno di cure. Davanti all'ospedale è forte la presenza di giornalisti italiani e stranieri che stanno seguendo la vicenda". Sono queste le parole di Andrea Bonini, inviato di SKYTG24 all'ospedale San Raffaele. Ieri era stato il medico dell'ex premier, Alberto Zangrillo, a parlare delle condizioni di Berlusconi: "Respira senza aiuto. Ha un lieve coinvolgimento polmonare, ma lo stato di salute è confortante". Daniela Raimondi (scrittrice): La casa sull'argine, una saga familiare lunga due secoli È in libreria "La casa sull'argine", il nuovo libro di Daniela Raimondi edito da Nord. L'autrice, in diretta in Non Stop News, ci ha raccontato del lavoro alla base del libro: "È una famiglia eccentrica, le dinamiche familiari sono sempre particolari". Una famiglia la cui storia si trascina per due secoli, aspetto che ha richiesto "una preparazione durata anni" per l'autrice Daniela Raimondi: "Era necessario mantenere una narrazione che continuasse per un tempo molto lungo, ma allo stesso tempo ciascun personaggio doveva mantenere la sua particolare personalità". È la prima opera di narrativa per l'autrice - come confessa lei stessa - ma è già un successo, come confermato anche da Stefania Auci, l'autrice di "Leoni di Sicilia", la saga familiare più amata degli ultimi mesi. Carlo Vanzini (Sky Sport F1): in questo momento la Ferrari ha un antifurto naturale Domani alle 15:10 la partenza del gran premio di Monza di Formula 1. Banco di prova importante specialmente per le Ferrari, dopo la disfatta in Belgio. "La situazione della pista di Monza è simile a quella del Belgio" commenta Carlo Vanzini di Sky Sport F1. "È il tempio della velocità. Per la Ferrari c'è da soffrire, qualcosa è andato meglio ieri nelle prime prove libere". Situazione di certo delicata, anche se "bisogna guardare a domani, ai progressi che si fanno pista dopo pista. Il punto più basso è stato raggiunto in Belgio. Sarebbe già un successo competere con mercedes e Red Bull". Grande attesa per i protagonisti del gran premio, primo tra tutti Lewis Hamilton: "Non si fanno confronti, ma in lui troviamo tanti aspetti dei campioni del passato". Biagio Antonacci: voi siete la benzina, noi siamo il motore, ci vediamo alla Power Hits Estate 2020 Poche ore ci separano ormai dalla Power Hits Estate 2020. Appuntamento il nove settembre all'Arena di Verona. Tra gli special guest che saranno sul palco, eccezionalmente al centro dell'Arena, ci sarà anche Biagio Antonacci, in collegamento questa mattina in Non Stop News. "Sto bene, e sono molto fortunato a poterlo dire". Da poco uscito il suo nuovo disco, l'ultimo singolo di Biagio Antonacci si intitola "L'amore muore", ed è lo stesso Biagio a spiegare: "Bisogna avere cura delle cose viventi, tutto è amore". Antonacci che è stato molto attivo anche durante il lockdown, e che, come molti, è stato costretto a rimandare diversi appuntamenti live: "Se le cose devono andare così lo accetto, ripartiremo". E in chiusura l'invito di Biagio Antonacci a collegarsi in diretta in radiovisione per la serata della Power Hits Estate: "Voi siete la benzina, noi siamo il motore, sentiremo tutte le canzoni che quest'estate hanno prodotto energia". Non Stop News condotto da Enrico Galletti, Barbara Sala e Luigi Santarelli.