L'indignato speciale

L'italia e il rebus del Natale al tempo del Covid19

Dell’indignato speciale di oggi, domenica 20 dicembre, abbiamo affrontato il tema del decreto di Natale, varato dal governo per disciplinare le due settimane delle feste. Inevitabile registrare una profonda confusione, fra i cittadini, sballottati fra giorni rossi e arancioni, una serie di regole relative deroghe, che ha generato una profonda confusione. E’ emerso l’appello al buon senso, che secondo la gran parte degli ascoltatori intervenuti avrebbe dovuto regolare l’attività di governo. Più difficile fare i conti, con la necessità di mediare fra la preminente esigenza di sicurezza sanitaria e la cosiddetta ‘mozione degli affetti’, la voglia di trascorrere i giorni più belli dell’anno con le persone più care. Inevitabile il riferimento ai nonni, da proteggere dalla maledizione del Covid-19, ma anche da non far sentire soli e abbandonati. Riflessioni conclusione anche sul futuro e la figura di Mario Draghi, vera e propria riserva strategica del paese per gli anni avvenire. L'Indignato Speciale è con Fulvio Giuliani, Andrea Pamparana, Davide Giacalone e Luigi Santarelli

L'italia e il rebus del Natale al tempo del Covid19