L'indignato speciale

In arrivo i vaccini anti-Covid19, in quanti non lo farebbero?

In queste settimane complicate ci avviciniamo al Natale e ne abbiamo parlato con voi allo 02 25 15 15. All'Indignato Speciale abbiamo parlato però molto anche di vaccini: vi volete vaccinare subito? Non vi volete vaccinare subito? Sembra incredibile dover porre questa domanda ma le polemiche scatenata dalle parole del Virologo Crisanti hanno acceso il dibattito: “In assenza di dati certi a gennaio non farei il vaccino,- aveva detto prima di aggiungere che - servono dai cinque agli otto anni per sviluppare un vaccino”. Per poi aggiustare il tiro: “Mai stato un no vax, sono sempre stato un sostenitore dei vaccini”. Oltre ai tanti interventi degli ascoltatori pro-vaccini, contro i vaccini o, semplicemente, scettici abbiamo sentito l’avv. Andrea Pruiti della Fondazione Einaudi che ha fatto un appello affinché le informazioni in base alle quali il Governo prenderà decisioni in materia di vaccinazioni siano condivise e trasparenti. Solo così si eviterà la confusione di questi giorni che ha portato molti cittadini a dubitare della sicurezza dei vaccini in procinto di essere validati. Abbiamo parlato anche dell’iniziativa “tampone sospeso” a Napoli, con l’avv.Angelo Melone, presidente dell’associazione Sanità Diritti in Salute che l’ha realizzata. Spazio anche a un’altra vicenda, decisamente più leggera e che ha scatenato il dibattito in settimana: le scarpe LIDL andate a ruba in tutti i punti vendita dello stivale.

In arrivo i vaccini anti-Covid19, in quanti non lo farebbero?