Roberto Sommella a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

L’attualita con Roberto Sommella direttore di Milano finanza, che ha scritto “Milano città aperta”.Sommella è partito dalla situazione economica del nostro Paese.Ha detto che tutto è legato al vaccino, che se funzionerà in Italia e nel resto d’Europa, sicuramente l’attività economica potrà riprendere con più tranquillità e anche i rapporti personali potranno riattivarle.Il peggio sarà alle spalle quando sarà avviata la campagna di vaccino in tutta Europa. Il 2021 sarà un anno di grande reset. Cambierà mentalità e certe metodologie di produzione. Sarà l’anno delle competenze, del merito, di chi vuol fare qualcosa per il proprio paese, perché si ripartirà un pò da zero.Riguardo la manovra di bilancio, Roberto Sommella ha detto che servirà a far tornare i conti che non sono tornati, perché il governo per cinque volte ha dovuto fare dei ristori per tutte le attività economicheche si sono fermate. La cifra quest’anno è un pò elettorale, nel senso che serve soprattutto a dare spazioa tutti i parlamentari che sono stati un pò lontani dal loro lavoro, per evidenti motivi covid, e ci sono un pò troppe mance elettorali. La manovra va vista in un suo complesso, insieme agli altri provvedimenti, come i decreti ristori e liquidità che hanno mosso una somma imponentissima di 150miliardi di euro. Solo per il debito pubblico, quest’anno sono stati fatti più di 100miliardi di debito. All’interno di Non Stop News, con Giusi Legrenzi, Pierluigi Diaco e Enrico Galletti