Paolo Berizzi

Con l'inviato di Repubblica siamo tornati sulla tragedia di Stresa

Tre persone sono state fermate per la strage della funivia Stresa-Mottarone: sono il proprietario della societa' che gestisce l'impianto, Luigi Nerini, il direttore e il capo operativo del servizio. La pm Bossi parla di "sviluppo molto grave e inquietante": un "gesto consapevole" nella mancata rimozione della 'forchetta' che disattiva i freni d'emergenza, per evitare un blocco manutentivo. I tre "hanno ammesso" le loro responsabilita'.All'interno di Non Stop News, con Giusi Legrenzi ed Enrico Galletti.

Con l'inviato di Repubblica siamo tornati sulla tragedia di Stresa