Giuseppe Catozzella

Lo scrittore ci ha parlato del suo nuovo libro, Italiana

Maria Oliverio, meglio conosciuta come Ciccilla, è una donna a capo di una banda di briganti che lotta contro la ferocia dell'esercito regio e la sua vicenda, che ci riporta all'Italia del 1848 è al centro dell'ultimo libro di Giuseppe Catozzella: "Italiana". L'autore ne ha parlato questa mattina in Non Stop News, descrivendo le gesta di questa donna che ha lottato per lasciare il proprio segno nel mondo. "In 'Italiana' racconto la guerra civile italiana che abbiamo dimenticato ricostruendo la storia di Maria Oliviero, una capo brigantessa dalla vita assai controversa". Controversa a tal punto che Catozella racconta di aver ricostruito le vicende di quegli anni - l'Italia post unificazione del 1861 - tramite i documenti dei processi alla stessa Maria. "Sono stati necessari tre anni di lavoro e ricerche documentali, ma era una storia che andava raccontata".All’interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli