Giorgia Meloni a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, è stata ospite di Non Stop News. Con lei abbiamo parlato della scelta del suo partito di fare ostruzione in aula, sulla manovra economica. ‘Facciamo ostruzione, ha spiegato Giorgia Meloni, perché non condividiamo assolutamente l’impianto della manovra stessa. Continueremo a farlo, sfruttando tutti i tempi a nostra disposizione, come previsto dai regolamenti parlamentari’. Quanto alle trattative in seno alla maggioranza, sul Recovery Fund e non solo, secondo la leader di Fratelli d’Italia la maggioranza è chiaramente spaccata al suo interno e sulla figura stessa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Più forte di tutto, però, è la voglia di spartirsi le poltrone. Questa, secondo la Meloni, è l’unica vera ragione di sopravvivenza del governo. Quanto alla popolarità del premier, la leader di Fratelli d’Italia ha ironizzato sui sondaggi che vedrebbero in salita la popolarità personale di Conte, sottolineando di credere a questo punto di incontrare ogni giorno esclusivamente coloro che invece non hanno grandissima simpatia per il premier... La Meloni si è soffermata, poi, sulla vicenda delle migliaia di nostri connazionali bloccati nel Regno Unito. Non mi meraviglio, purtroppo, ha ribadito la Meloni, ‘perché so molto bene quanto disinteresse ci sia nei confronti dei nostri connazionali all’estero. Per noi di Fratelli d’Italia, invece, questa è stato sempre un’ossessione, che portò anche alla conquista del voto degli italiani residenti fuori dei confini della patria. ‘Detto questo - argomenta la Meloni- l’incapacità di tutelare i nostri concittadini, oggi in Gran Bretagna, ricorda anche l’incapacità di andare a recuperare i nostri pescatori sequestrati in Libia’. ‘Ci sono voluti quasi 110 giorni - ha ricordato - tralasciando la sceneggiata del loro ritorno in patria. Quanto ai vaccini, Giorgia Meloni ha invitato tutti i cittadini a vaccinarsi, seguendo le indicazioni scientifiche. ‘Non si può obbligare a farlo, ma è giusto che lo Stato faccia di tutto per spingere verso la vaccinazione di massa. L’importante è che i vaccini stessi siano disponibili al più presto’, ha concluso Giorgia Meloni.All’interno di Non Stop News, con Giusi Legrenzi, Fulvio Giuliani, Pierluigi Diaco e Enrico Galletti