Francesco Rutelli

La ripresa del settore cinematografico e audiovisivo insieme al presidente di Anica

Tra i settori che più hanno sofferto nell'ultimo anno e mezzo c'è senza dubbio anche quello del cinema e dell'audiovisivo. Con le ripartenze in corso in tutto il Paese anche questo settore sembra poter tornare a respirare. Riprendono le produzioni, riaprono le sale. Non solo: negli ultimi mesi abbiamo tutti imparato quanto il digitale giochi un ruolo fondamentale in questo settore. Di questo e altro abbiamo parlato insieme a Francesco Rutelli, presidente di Anica, l'Associazione nazionale delle industrie cinematografiche, audiovisive e digitali. "Sicuramente il settore si sta riprendendo. Bisogna ringraziare tutti gli operatori del settore che in questi mesi hanno lavorato senza sosta. Chi ha girato per l'Italia avrà incontrato tanti set al lavoro su nuove produzioni". E poi l'ingresso nel mercato dei colossi del digitale: "Siamo contenti di aver incluso anche quegli operatori che in digitale si occupano anche di produzioni brevi, monitorando sempre il rischio che si annulli la concorrenza".All'interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli

La ripresa del settore cinematografico e audiovisivo insieme al presidente di Anica