Carlo Calenda

Il leader di Azione ha parlato della crisi politica

Ancora sotto i riflettori la crisi di governo. Tra le tante delegazioni, salite in questi giorni al Quirinale, anche quella di Azione, guidata da Carlo Calenda, ospite questa mattina in Non Stop News.  E' stata l'occasione per ribadire la contrarietà a un nuovo governo Conte. L'europarlamentare ha sostenuto, tra l'altro, che il nostro Paese ha bisogno di una svolta e non di una riedizione di un esecutivo debole. "Azione sarebbe disposta a sostenere un governo anche insieme al Movimento Cinque Stelle o a Forza Italia, purché alla guida dell'esecutivo ci sia un nome forte come quello di Mario Draghi". Commenta così Calenda l'attuale crisi di governo, continuando: "I ministri dovrebbero avere necessariamente una comprovata esperienza amministrativa". E sulle elezioni comunali a Roma, Calenda dichiara: "Se dovessi correre non rinuncerei al mio seggio al Parlamento europeo".All’interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli

Il leader di Azione ha parlato della crisi politica