Antonio Naddeo

Antonio Naddeo

La rivoluzione della PA con il presidente dell'Aran

Tra le riforme necessarie elencate dal premier Draghi c'è anche quella della pubblica amministrazione. Il sistema italiano della "burocrazia" è profondamente cambiato dallo scoppio della pandemia in poi: negli ultimi mesi abbiamo trovato molti uffici pubblici con personale limitato. Anche i dipendenti della PA infatti hanno lavorato da casa, e anche in questo caso ci sono dei cambiamenti. Di questo e altro parliamo insieme al consigliere Antonio Naddeo, presidente dell'Aran, l'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni. "Quando si parla di dipendenti pubblici si parla di oltre tre milioni di persone e di trentamila istituzioni. Non si pensi alla figura del ministeriale che sta dietro alla scrivania". E ancora, sull'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, "è necessario modificare la capacità di spesa, saper sfruttare l'occasione ora. Altrimenti, non sapremo farlo in futuro".All'interno di Non Stop News, con Barbara Sala, Luigi Santarelli e Stefania Iodice.

La rivoluzione della PA con il presidente dell'Aran