Antonio Imeneo

Il premio Books for Peace 2021

Nella giornata di ieri si è tenuta nel salone d'onore del Coni a Roma la quinta edizione del premio internazionale/concorso letterario BOOKS for PEACE 2021. Un riconoscimento presente in 5 continenti e 61 paesi, e ormai punto di riferimento mondiale per promuovere la Pace, la Cultura, i Diritti Umani e lo Sport. Tra i tanti nomi illustri premiati anche SKYSPORT, Don Mazzi e Fondazione Exodus, Lillo & Greg, Maurizio Battista, Paolo Ruffini, Enrico Montesano, Gabriele Cirilli e tanti altri. Per il premio al giornalismo d’inchiesta è stata insignita anche la redazione giornalistica di RTL 102.5, insieme a tanti nomi eccellenti, tutti insieme per promuovere la PACE, la CULTURA, I DIRITTI UMANI e lo SPORT PARALIMPICO. Ne abbiamo parlato insieme ad Antonio Imeneo, co-fondatore del premio. "Un riconoscimento che ha avuto una crescita straordinaria negli ultimi cinque anni e di cui siamo molto contenti. Premiamo la cultura e l'informazione con grandi nomi e anche professionalità emergenti o comunque poco conosciute. Per la prima volta quest'anno, con la premiazione della redazione giornalistica di RTL 102.5, abbiamo insignito una redazione".All'interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli

Il premio Books for Peace 2021