Alberto Orioli

vice direttore de il Sole 24 Ore ci ha parlato del documento di economia e finanza

Il consiglio dei ministri ha dato il via libera al nuovo scostamento di bilancio da quaranta miliardi di euro. Come riportato dal Sole 24 Ore, il deficit sale all'11,8%, con un rapporto tra debito e PIL del 159,8%. Ne abbiamo parlato in Non Stop News con Alberto Orioli, vice direttore del quotidiano economico, che ci ha spiegato cosa implica un debito così alto per il nostro Paese e quando riusciremo a tornare ad un deficit sotto la soglia del 3%  imposta dal patto di stabilità. "Il debito pubblico è definito in rapporto al nostro prodotto interno lordo; aumentando la crescita diminuisce quindi il numeratore, ossia il debito stesso. Per questo servono investimenti e opere, e i commissari annunciati ieri da Draghi vanno in questa direzione".All’interno di Non Stop News, con Barbara Sala e Luigi Santarelli

vice direttore de il Sole 24 Ore ci ha parlato del documento di economia e finanza