Adriana Pannitteri

Adriana Pannitteri

Vent'anni dal delitto di Cogne

I casi di cronaca più complessi hanno da sempre appassionato gli ascoltatori e i telespettatori e, negli ultimi anni, il racconto di queste storie ha trovato sempre più spazio sui media, andando oltre i canonici appuntamenti con l'informazione. Il 30 gennaio del 2002 avveniva il Delitto di Cogne, uno dei casi più famosi e controversi. A quasi 20 anni da quegli avvenimenti esce "In nome del popolo televisivo. Da Cogne ai giorni nostri" (Edito da Vallecchi Firenze), scritto da Valerio de Gioia (magistrato) e Adriana Pannitteri (giornalista del TG1). "Cogne è stato l'inizio di tutto, del raccontare in televisione crimini efferati e le storie dei protagonisti. E la domanda che ci si pone è quanto sia giusto tutto questo e fino a che punto ci si possa spingere".All'interno di Non Stop News con Barbara Sala, Stefania Iodice e Luigi Santarelli. 

Vent'anni dal delitto di Cogne