Franco126 e Loredana Bertè

Franco126 e Loredana Bertè

Mare Malinconia

Poteva essere solo Loredana Bertè ad affiancare Franco126 nell'interpretazione di questa storia. Una canzone come un'antica leggenda che vede protagonista una donna coraggiosa nella sua sfrontatezza ma anche fragile nella sua sensibilità. Il mare in questa canzone è un elemento simbolico e allo stesso tempo reale, dove la donna si butta perché non percepisce la minaccia (o proprio per questo) del tempo e della vita, ma sa che solo buttandosi potrebbe sempre risorgere e rinascere dalle proprie ceneri. Franco126 con parole quasi di uso quotidiano riesce a creare una storia che sembra derivare da un racconto popolare, in cui la donna pur tentando il tuffo estremo, diventando vento e non tornando più, potrebbe invece riemergere dalle acque più bella e sicura che mai. Insomma: una narrazione. Con un finale aperto alle interpretazioni. Questo può succedere in una canzone, quando si uniscono le parole di un autore come Franco e la forza vitale di una della più iconiche interpreti italiane, che può cantare ciò che è scritto dal punto di vista di una spettatrice ma mettendoci anche la sua arte, la sua sensibilità ed il suo trasporto

Mare Malinconia