Giant Rooks

Giant Rooks

Morning Blue

Il loro modo di scrivere tra euforia e malinconia, le loro produzioni sofisticate, il loro oscillare tra gli stili... tante idee creative e abili cambi di direzione come anche mostrato nell'accattivante “Morning Blue”. La traccia inizia con il ritornello che fa vorticare immediatamente il coro in una salita euforica che mantiene la tensione per tutta la strofa con una linea di basso funky; un crescendo di emozioni «salgono» fino alla fine del pezzo grazie anche alla voce del cantante e a una chitarra «sgangherata»!

Morning Blue