Garbage

The Men Who Rule the World

“The Men Who Rule The World” è un’accusa e una chiamata alle armi, un brano potentissimo che ben rappresenta la ferocia del nuovo album della band. Una critica all’ascesa del capitalismo, al razzismo, al sessismo e alla misoginia che ci circondano ogni giorno, un brano di protesta e una chiara dichiarazione di intenti di una band che crede ancora nel potere del dissenso. “Questo è il nostro settimo album, e il suo contenuto è stato altamente influenzato dalla numerologia: le sette virtù, i sette dolori e i sette peccati capitali”, svela la frontwoman dei Garbage Shirley sul nuovo album della band No Gods No Masters, le cui tematiche toccano capitalismo e lusso ma anche perdita e sofferenza. “È il nostro tentativo di trovare un senso al mondo caotico in cui viviamo. È l’album che sentivamo di dover incidere in questo momento”. 

The Men Who Rule the World